Come calcolare il bmi infantile

Indice di massa corporea, o BMI, misura la relazione tra l’altezza e il peso di una persona. Il BMI indica se sei sottopeso, sovrappeso, obeso o con un peso sano. È possibile utilizzare la stessa formula per calcolare un BMI di un bambino che si desidera utilizzare per calcolare il BMI di un adulto. È necessario interpretare i valori BMI infantili in modo diverso rispetto a quello dei valori BMI adulti. Nei bambini piccoli, un sano rapporto tra peso e altezza dipende anche dall’età e dal sesso. I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie raccomandano di utilizzare le tabelle di crescita per interpretare il BMI infantile.

Pesare il bambino e registrare il peso in libbre.

Misurare l’altezza o la lunghezza del bambino e registrare la misura in pollici.

Dividere il peso del bambino in sterline per la sua altezza in pollici, quindi dividere nuovamente il numero risultante dall’altezza del bambino in pollici.

Moltiplica la risposta nel passaggio 3 per 703.

Traccia questo valore BMI su un grafico di crescita per l’età appropriata. Individuare l’età del bambino sull’asse orizzontale e il suo BMI sull’asse verticale. Utilizzare un righello per disegnare linee verticali e orizzontali da questi punti e disegnare un punto in cui si intersecano sul grafico di crescita. La zona in cui questo punto cade sulla tabella di crescita dovrebbe indicare il grado percentile del BMI del bambino.

Interpretare il rango percentile BMI. Ad esempio, un BMI tracciato sulla tabella di età appropriata con un rango percentile superiore a 95 indica che il bambino è in sovrappeso e un BMI con un rango percentile tra 85 e 95 indica che il bambino è a rischio di essere in sovrappeso, in base al CDC. Consultare un pediatra per aiutare a interpretare il BMI del tuo figlio e il rango percentile del BMI.