Come correggere il rapporto calcio-magnesio

Il calcio e il magnesio hanno un rapporto complicato che non è completamente compreso. Il corpo umano ha bisogno di adeguati livelli di magnesio per utilizzare correttamente il calcio e la carenza di magnesio influisce sul metabolismo del calcio e altera i livelli di alcuni ormoni che regolano il calcio nel corpo, secondo l’Ufficio di integratori alimentari. I due minerali possono anche competere con altri e interferire con la funzione dell’altro. Ad esempio, il magnesio può impedire il calcio di curare correttamente i muscoli quando il rapporto tra il magnesio e il calcio non è corretto.

Mangia una dieta equilibrata ogni giorno che include buone fonti di calcio e magnesio. Il calcio si trova in verdure a foglia verde, prodotti lattiero-caseari e alcuni agrumi, mentre il magnesio è più abbondante nelle verdure a foglia verde, nelle noci e nei cereali integrali.

Cercate di mangiare cibi ad alto contenuto di calcio prima della giornata e pasti alti in magnesio più tardi durante il giorno. I minerali sono meglio assorbiti quando consumati separatamente perché competono per l’assorbimento intestinale e il magnesio può contribuire a promuovere il sonno e pertanto è preferibile la sera.

Includere un sacco di proteine ​​nella vostra dieta per migliorare i livelli di magnesio del tuo corpo. Le carni magre e il pesce sono fonti sane di proteine. I vegetariani possono provare fagioli e noci.

Prendete un supplemento dietetico con un rapporto di calcio da magnesio 2: 1. Questo rapporto consente entrambi i minerali ad essere efficaci, secondo Harvinder S. Sandhu, MD. Se sei carente di minerali o soffre di una condizione medica che ostacola la capacità di assorbire calcio o magnesio, potrebbe essere necessario regolare l’assunzione di uno o entrambi i minerali.

Parlare con il medico di altri integratori vitaminici e nutrizionali che potrebbe essere necessario. Per esempio, la vitamina B-6 è essenziale per il corretto assorbimento di magnesio dal corpo e una carenza di B-6 può portare ad una carenza di magnesio, secondo l’Università di Maryland Medical Center.