Come rimuovere la capsaicina dalla pelle

Capsaicina è un medicinale, disponibile sul banco e con una prescrizione, che aiuta a alleviare il dolore associato con herpes zoster, artrite reumatoide e distorsioni muscolari. Disponibile come patch topica, crema o unguento, la capsaicina è anche la stessa sostanza che rende caldi i peperoncini. Questo farmaco allevia il dolore riscaldando l’area dolorosa del tuo corpo, riducendo la quantità di sostanze chimiche del messaggero di dolore in quella zona. Sapere come rimuovere la capsaicina dalla pelle è importante per ridurre il rischio di irritazione, rimuovere il prodotto dalle tue mani dopo l’applicazione ad altre parti del tuo corpo e rimuovere i farmaci residui da una patch di capsaicina.

Lavare le mani con sapone e acqua dopo aver applicato il farmaco alle aree colpite dal corpo. Se le mani sono l’area interessata, aspettare almeno 30 minuti prima di lavare in modo che il farmaco abbia il tempo di assorbire la pelle. Per ridurre l’irritazione cutanea dopo l’applicazione, lavare il medicinale con acqua calda e sapone delicato. Non utilizzare acqua calda in quanto può scaldare la capsaicina e causare ulteriori irritazioni.

Evitare di toccare aree sensibili del corpo dopo aver applicato la capsaicina alle tue mani. La sostanza chimica può bruciare aree delicate, come i tuoi occhi. Lavare le aree sensibili con acqua tiepida e utilizzare un sapone delicato per rimuovere la capsaicina restante. Evitare di toccare oggetti quali protesi, lenti a contatto e cibo con capsaicina sulle tue mani.

Utilizzare il gel di pulizia in dotazione dopo aver rimosso una patch di capsaicina. Applicare il gel all’intera area precedentemente coperta dalla patch e attendere almeno un minuto. Pulire l’area con un panno asciutto prima di utilizzare un sapone e acqua delicati per lavare l’area. Asciugare completamente la pelle con un asciugamano.