Come tagliare velocemente il gonfiore

Bloating è un disturbo digestivo naturale che si verifica quando il gas si accumula nel tratto intestinale e nello stomaco. Bloccaggio prolungato ed eccessivo può essere accompagnato da dolori addominali e da un’aspetto soffice. Bloating è comunemente attribuito ad assunzioni dietetiche ad alto contenuto di sodio, fluttuazioni ormonali e possibili allergie o intolleranze alimentari. Per il trattamento a breve o lungo termine di gonfiore, instaurare cambiamenti dietetici e di vita, o consultare un medico per determinare le cause principali di gonfiore prolungato e piani di trattamento appropriati.

Diminuire la quantità di carboidrati che producono gas che mangiate. I carboidrati sono la fonte primaria di carburante del corpo e del cervello e sono essenziali per le funzioni normali del corpo. Tuttavia, il consumo eccessivo di carboidrati ad alto contenuto di zuccheri o fibre alimentari può provocare disagio dello stomaco e gonfiore. “Harper’s BAZAAR” raccomanda di tagliare i carboidrati e lo zucchero come un modo rapido per sbiadire un giorno o due prima di un grande evento. Tagliare indietro o evitare verdure crocifere come broccoli e cavolfiori, cavoli, cavoletti di Bruxelles e frutti di alta fibra come mele e pere. Godetevi questi alimenti in moderazione e aumentate gradualmente l’assunzione fino a quando il tuo corpo non ha adattato loro nella vostra dieta.

Tagliate su alimenti ad alto contenuto di sale, o sodio per bloccare rapidamente. Il sodio aumenta la ritenzione idrica nel corpo, che contribuisce a gonfiare il ventre e gonfiarsi. Questo minerale è più comunemente trovato negli alimenti trasformati e confezionati, come zuppe in scatola, fagioli, barre, patatine e condimenti come salse di ketchup e barbecue. Leggere attentamente le etichette e preparare i propri pasti cucinati a casa con erbe e spezie, anziché sale da tavola. Tagliare bevande gassate contribuirà anche a diminuire l’accumulo di gas nell’intestino.

Bevi più acqua. L’acqua aiuta la digestione trasferendo alimenti e materiali di scarto attraverso il corpo per l’eliminazione. Gli alimenti non sottoposti a scorie che rimangono nel tratto digestivo iniziano a fermentare e contribuiscono alla costipazione, alla flatulenza e alla gonfiore. Obiettivo per otto a dieci bicchieri d’acqua al giorno, e comprendono tisane, brodi di base e frutti ricchi di acqua come l’anguria nella vostra dieta quotidiana.

Diminuire la quantità di grasso nella vostra dieta. Secondo la Mayo Clinic, una dieta ad alto contenuto di grassi può contribuire allo stomaco. Gli alimenti ad alto contenuto di grassi richiedono più tempo per digerire e quindi rimangono nello stomaco per un periodo più lungo, rispetto ai cibi a basso contenuto di grassi. Alimenti ad alto contenuto di grassi contengono anche più calorie e in genere hanno aggiunto zuccheri che aumentano il gonfiamento della pancia. Evitare i tagli grassi di carne, cibi fritti, dolci e salse cremose. Tagliare cibi grassi nei giorni in cui si desidera de-bloccare velocemente e seguire una dieta a basso contenuto di grassi per il successo di gestione del peso a lungo termine.