Come trattare con un bambino che non manterrà le mani a se stesso

I bambini sono persone altamente energetiche che vogliono divertirsi e spesso amano avere le cose a modo loro. Di conseguenza, potresti notare o aver sentito dai maestri del tuo figlio che il tuo bambino non manterrà le mani a se stesso. Ciò può includere colpi, pizzicature, graffi e altri tocchi inutili durante il gioco, in classe o in piedi in linea con altri bambini. Fortunatamente, ci sono azioni che puoi prendere per aiutare il bambino a controllare i suoi impulsi e mantenere le mani a se stesso.

Prendi nota quando il tuo bambino tende a non essere in grado di tenere le mani a se stesso. Quando il vostro bambino è esigente, potrebbe essere più probabile che si impegni in toccare inutili, come colpire o graffiare. Guardando il comportamento del tuo bambino, potresti essere in grado di aiutare a prevedere quando il bambino ha difficoltà a mantenere le proprie mani a se stesso. Ad esempio, se è stanco o affamato. Permettere al bambino di dormire o fare un pasto prima di intraprendere attività con altri bambini e adulti. Quando il bambino è più contenuto, potrebbe essere meglio in grado di controllare i suoi impulsi toccanti.

Insegna tuo figlio a esprimere verbalmente, invece di toccare. Molti bambini colpiranno, punchano, graffiano o pizzico quando vogliono qualcosa. Insegna tuo figlio a chiedere qualcosa. Per esempio, chiedere ad un altro bambino se può giocare con il suo giocattolo o chiedere a un vicino se può cucinare un cane invece di farlo.

Avere una politica di tolleranza zero. Se il tuo bambino si tocca eccessivamente, colpisce o pizzica altri, applica la disciplina in modo che il tuo figlio associa questo tipo di azione alle conseguenze. Se sta combattendo su un giocattolo, rimuovere il giocattolo per un periodo di 24 ore. In alternativa, mettere il vostro bambino in timeout o revocare il tempo di TV o computer per i bambini più grandi.

Incoraggiate modi più positivi per il tuo bambino per gestire impulsi, in particolare impulsi negativi. Incoraggiate il tuo bambino a tornare indietro e prendere qualche respirazione profonda se ha la voglia di toccare. Per problemi gravi, è possibile optare per una borsa di punzonatura per alleviare la rabbia o visitare con un terapeuta.

Lode il tuo bambino quando sceglie di usare le sue parole e tiene le mani a se stesso per contribuire a rafforzare il comportamento positivo.